Sito della famiglia di Paolo Schgör  


 

  • Paolo
    (a destra)

  • Daniela
    (in basso)

  • Maria Chiara
    (in alto a dx)

  • Matteo
    (a sinistra)

  • Teresa
    (al centro)

  • Lucia
    (in alto a sn)

 

 

 

Fotografia scattata in agosto 2014 ad Epidauro (Argolide, Grecia)


 Cenni storici

L'origine della famiglia Schgör risale almeno al basso medioevo, essendone attestata con certezza la presenza dal XV secolo a Tubre, paese di confine tra l'attuale provincia di Bolzano e il cantone svizzero dei Grigioni.
Lo stemma del 1734 (fig.1) si riferisce appunto al ramo "Schgör von Taufers im Munsterthal", ma esistono stemmi precedenti attribuiti ad esponenti della famiglia residenti in bassa Val Venosta, verso Merano.
Si tramanda che verso il 1850 Mattia Schgör sia sceso da Tubre con tre o quattro amici in cerca di lavoro, portando in spalla un crocefisso  (tuttora conservato, fig.2), e si sia stabilito a Brescia dove trovň poi un impiego amministrativo presso una famiglia di conti.
Ebbe cosě origine il ramo italiano degli Schgör, rappresentato nell'albero genealogico (fig.3) che riporta tutti i discendenti portatori del cognome.
 
(Stemma) figura 1 (Croce) figura 2 (Albero) figura 3 (Libro) figura 4

Serafin Heinrich Schgör, sindaco del paese per circa 15 anni tra il 1971 ed il 2000, ha studiato a fondo la storia di Tubre e della Val Monastero e ha scritto vari libri (fig.4) di cui si riporta qui solo un breve estratto in italiano.

Chi avesse informazioni o suggerimenti e volesse contribuire ad arricchire questo sito puň inviare un messaggio.

© Paolo Schgör, maggio 2000; ultimo aggiornamento ottobre 2014.